News » Mercato dei Vini

13º Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti: appuntamento a BolognaFiere dal 23 al 25 novembre 2024

A seguito del successo ottenuto dalla prima edizione bolognese del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti, FIVI e BolognaFiere annunciano le date della prossima edizione: sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 novembre 2024.

Se alte erano le aspettative per l’edizione numero 12, che si è da poco conclusa, altrettanto soddisfacenti sono stati i numeri registrati: 985 Vignaioli e più di 26mila ingressi distribuiti nei tre giorni, 2 associazioni di Vignaioli stranieri e 29 olivicoltori della FIOI – Federazione Italiana Olivicoltori Indipendenti, che ha già confermato la sua partecipazione all’edizione 2024, rinnovando un’alleanza strategica tra produttori agricoli.

“Dopo questa prima edizione a Bologna – dichiara Lorenzo Cesconi, Presidente FIVI –, il nostro impegno è dedicato a realizzare un Mercato dei Vini 2024 che sia all’altezza delle aspettative di tutti: Vignaiole e Vignaioli, appassionati, operatori. Abbiamo imparato molto e sappiamo perfettamente cosa va messo a punto e migliorato. Per FIVI, il Mercato dei Vini è una sorta di manifesto concreto dei nostri valori e dei nostri obiettivi associativi: per questo lo curiamo con tanta attenzione e con la stessa passione con la quale lavoriamo i nostri vigneti e produciamo i nostri vini. Ed è questo che lo rende unico, tra i tanti eventi del vino italiano”.

Aggiunge BolognaFiere, con il Direttore delle Manifestazioni Dirette, Domenico Lunghi: “L’esordio a Bologna del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti è stato molto positivo. Pur avendo potuto comunicare solo in primavera, quindi con un preavviso di pochi mesi, che l’evento si sarebbe trasferito a Bologna, abbiamo incontrato un’adesione entusiasta al nuovo progetto da parte degli espositori, che ci hanno anche aiutato a invitare in fiera molti loro clienti qualificati. I visitatori, oltre ad apprezzare l’offerta delle numerose cantine e dei produttori di olio presenti, hanno espresso dei feedback molto favorevoli sul contesto in cui è stata organizzata la manifestazione. Il buon esito di questa prima edizione bolognese è stato, inoltre, sancito dalla buona partecipazione del pubblico alle iniziative “off” che abbiamo promosso nella città di Bologna, insieme a Confcommercio Ascom e AMO: possiamo affermare che il Mercato FIVI, le sue cantine e i suoi valori siano stati accolti con slancio dall’intera comunità. La collaborazione avviata con FIVI è solo all’inizio, ma il Mercato dei Vini si è già ritagliato un ruolo centrale nell’articolato calendario di appuntamenti che BolognaFiere – caso unico in Italia – mette a disposizione del comparto agroalimentare, rappresentando così sempre più nettamente il polo espositivo leader per la ristorazione food e beverage”.

Se i nuovi spazi fieristici hanno permesso di disporre gli stand in padiglioni ampi e gradevoli, luminosi e poco rumorosi, perfetti per il clima di festa amato dai Vignaioli, FIVI e BolognaFiere sono già al lavoro per trovare le migliori soluzioni organizzative, alla luce dell’esperienza di quest’anno.

Iscriviti alla newsletter